Ancora (+ auguri)


Inserisco canzone che si intitola “Ancora” e non sarà nel nuovo album (il cui primo brano, “Buon anno”, sarà online in questi giorni) ma che ha un filo diretto proprio con “Buon anno”.
Approfitto per augurare a quanti passeranno o sono passati di qui delle serene festività!

ANCORA

Ancora sorprendono i giorni
e se ne sorprendono i cinici
Ancora infornano i forni
e predicano i parroci
Ancora si levano gli ormeggi
per poi andare chissà dove
Ancora pascolano le greggi
coi difetti e pregi… del pastore

Ancora si scordano le notti
e tremano gli stomaci
Ancora ridono i matti
e impazziscono gli ironici
Ancora sbagliano le leggi
anche quelle dell’amore
Che non appena le correggi, ti accorgi…
che già stanno per cambiare
…cambiare…

Come dicevi un temporale
non basta
a cambiare il mondo
Come dicevi un temporale
non basta
a cambiare il mondo

Ancora s’invertono le parti
anche degli uomini metodici
Ancora perdono i più forti
contro quelli più diabolici
Ancora affascinano i viaggi
nei posti più lontani
Ieri come oggi
e forse anche domani

Ancora si aprono le botti
anche senza luna piena
Ancora s’inscenano le arti
nell’arte di ogni scena
Ancora insegnano i più saggi
l’amore è come l’aurora:
Ti trova anche nei rifugi
che tu… non hai scoperto ancora…
…ancora…

Come dicevi un temporale
non basta
a cambiare il mondo
Come dicevi un tempo amore
non basta
l’amore soltanto..

Come dicevi un temporale
non basta
a cambiare il mondo
Come dicevi un temporale
non basta
a cambiare il mondo

Come dicevi un temporale
non basta
a fertilizzare il mondo
Come dicevi un tempo amore
non basta
l’amore soltanto..